Federica Pellegrini vola in Finale nei 200 metri stile libero

La Pellegrini c’è…L’Azzurra ieri sera alle ore 20.30 ha dato il meglio di se ed è arrivata prima nella semifinale dei 200 metri stile libero. Federica si è qualificata per la finale dei 200 metri stile libero, ottenendo il quarto tempo generale tra le due batterie (1′56″67).

Quest’oggi dovrà dimostrare ancora una volta quanto vale; la campionessa Italiana, oro Olimpico a Pechino 2008, ha dichiarato di voler vincere a costo di staccarsi le braccia. La finale è prevista per questa sera alle ore 20:41 ora italiana all’Acquatics Center di Londra.

 

 

Annunci

Appuntamento a questa sera con Federica Pellegrini, impegnata nella semifinale dei 200 metri stile libero

Questa sera alle ore 20.30 non perdetevi Federica Pellegrini, impegnata nei 200 metri stile libero; dopo la delusione per il quinto posto nei 400 metri stile libero, l’Azzurra non demorde, ed oggi nei 200 metri stile libero si è qualificata nella semifinale con il miglior tempo nelle batterie : 1.57’16…quinta dopo i primi 50 metri, è risalita al terzo posto ai 100 metri : 57’42 e ai 150 metri, per chiudere al primo posto.

Ecco le parole della Campionessa : ” Sono contenta di andare in semifinale con il miglior tempo anche se questo non vuol dire un granché. Nei 200 metri riesco a metterci sempre qualcosa in più, ma ragioniamo una gara alla volta, ora le batterie e poi la finale”.

Tornando sulle dichiarazioni di ieri sera, ecco cosa ha detto : ”  “Non mi fermo completamente il prossimo anno. Gareggerò nei campionati italiani e a livello internazionale cercherò di qualificarmi solo con le staffette. Dopo 10 anni sempre sul podio non è facile continuare senza mai staccare. Avrei dovuto farlo dopo Roma. Lo diceva anche Alberto Castagnetti, poi lui è mancato e abbiamo ricominciato con gli allenamenti, ma ora ho davvero ho bisogno di prenderla più soft”.

Continua la nostra nuotatrice Italiana, che quest’oggi ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa, in merito alla sconfitta di ieri sera : ” Non penso che la gara di ieri cancellerà tutto quello che ho fatto. Almeno per me non è così, se per altri lo fosse, amen. La voglia di spaccare il mondo c’era anche ieri e la cattiveria c’è sempre quando entro in acqua. A volte ho le risposte, altre volte non le ho”.

Il presidente del CONI Gianni Petrucci, ha voluto spendere due parole sulla Pellegrini, elogiandola pubblicamente, ecco le parole del presidente : ” E’ un essere umano, non si puo’ sempre vincere. La macchina, anche se è buona, non è perfetta, le persone devono pure capire che è un essere umano, puo’ avere delle difficoltà. Lo sport italiano le deve fare un monumento, è uno di quei gioielli preziosi di cui tutti vorrebbero appropriarsi”.

Bè che dire, una sconfitta può esserci, soprattutto quando si parla di Olimpiadi, dove gareggiano i migliori atleti del mondo, sappiamo inoltre che i 400 metri stile libero non sono mai stati la distanza dell’Azzurra, i 200 si e quest’oggi ce lo ha dimostrato, qualificandosi per la semifinale con il miglior tempo.

Speriamo che questa sera sappia dare il meglio di lei come ha fatto questa mattina, noi le Auguriamo il nostro in bocca al lupo!

 

 

 

Rosalba Forciniti : Medaglia di Bronzo Italiana nel Judo

La ventiseienne cosentina Rosalba Forciniti vince la medaglia di bronzo nella categoria -52 Kg alle Olimpiadi di Londra 2012.  Rosalba Forciniti ha battuto la lussemburghese Marie Muller per verdetto dei giudici, infatti nella semifinale per l’accesso all’oro era stata sconfitta per ippon dalla nord-coreana An Kum Ae; ma la nostra atleta non si è data per vinta e nel match conclusivo ha dato il meglio di se; dando vita ad un bellissimo combattimento, che però non dà ciò che sperato.

Si rende quindi necessario il Golden Score,  Rosalba ora è più combattiva che mai, e proprio allo scadere dà vita a una bellissima proiezione, che va a segno, ma purtroppo si conclude fuori tempo rendendo quindi nullo il punteggio; è necessario perciò l’intervento dell’arbitro, che alza la bandierina blu in favore dell’Azzurra, che così conquista di diritto la medaglia di bronzo nel Judo.

Ecco le parole dell’atleta : “Dedico questo bronzo a mio padre Domenico, lui sa il perché, ed e’ a lui che lo regalerò. Non so se questa medaglia mi cambiera’ la vita, ma questa potrebbe essere la mia prima e ultima Olimpiade. Lo avevo già detto alla vigilia, mi piacerebbe fare altro e vorrei provare a fare carriera con i Carabinieri”.

 

Cagnotto- Dellapè una medaglia di bronzo sfiorata

Alle Olimpiadi di Londra 2012 le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dellapè hanno visto sfumare la medaglia di Bronzo. Oggi, infatti alle ore 16.00  all’Acquatic Centre di Londra, nella finale femminile del trampolino sincro da 3 metri le Azzurre sono arrivate  al quarto posto, con il punteggio di 314, 10 punti; la gara è stata dominata dalle cinesi Zi He e Minxia Wu, che hanno vinto la medaglia d’oro con 346, 20 punti, seguite dagli Stati Uniti, medaglia d’argento con 321, 90 punti e dal Canada medaglia di Bronzo con 316, 80 punti.

Probabilmente il punteggio dato alle canadesi per il loro ultimo tuffo, risultava troppo alto, considerando che non hanno rispettato il sincronismo, ma la giuria ha espresso il suo volere insindacabile; un bronzo sfiorato quello delle Azzurre, che comunque sapranno rifarsi domani con i tuffi singoli.

Federica Pellegrini va in finale ai 400 metri stile libero

Quest’oggi alle ore 12.45 Italiane si è tenuta alle Olimpiadi di Londra 2012 la batteria dei 400 metri stile libero, dove abbiamo visto debuttare la campionessa Azzurra Federica Pellegrini.

La Veneziana ha chiuso la gare qualificandosi al settimo tempo assoluto con 4′ 05” 30.  Miglior tempo della mattina per la francese Camille Muffat con il tempo di 4’03″29, davanti all’americana Allison Schmitt con 4’03″31 e Coralie Balmy con 4’03″56.

Federica Pellegrini si qualifica comunque per la finale dei 400 metri stile libero, che si terrà questa sera alle ore 21.13. Ecco le parole dell’Azzurra al termine della batteria : ” Adesso vedremo cosa succederà questo pomeriggio, non è facile controllare la batteria; qui tendono tutti a fare gare tirate già nella mattina”.

Tre Medaglie Olimpiche nel Fioretto per l’Italia

E ieri è stata scritta la pagina più straordinaria nella storia della scherma, ben tre medaglie per le nostre Azzurre : Oro per Elisa Di Francisca, argento per Arianna Errigo e bronzo per Valentina Vezzali: questo è l’indimenticabile podio della gara del fioretto individuale femminile.

La finale  tra Elisa Di Francisca e Arianna Errigo è stata meravigliosa: Elisa è scappata avanti fino al 7-3, ma qui è iniziata la  rimonta di Arianna, che ha infilato sei stoccate di fila fino al ribaltone sul 9-7 per lei. Il trend positivo per la Errigo è durato fino all’11-8, poi c’è stata la “contro-rimonta” di Elisa Di Francisca, che ha conquistato la parità sul punteggio di 11 pari, risultato con il quale è finito il terzo assalto regolamentare. Nel minuto supplementare arriva la stoccata decisiva della Di Francisca 12-11, è Medaglia Oro per lei.

Valentina Vezzali fallisce il Poker consecutivo per il quarto oro Olimpico, ma, la finale per il terzo posto tra Vezzali e Nam, è stata a dir poco fenomenale : una decisione molto discutibile in favore della coreana sembra lanciare la Nam verso il terzo posto del podio, infatti, a 13 secondi dalla fine, siamo 12-8 per la Nam.  Tuttavia, la Vezzali non molla, e così può scrivere un nuovo capitolo della sua leggenda, difatti, a 13 secondi dalla fine del tempo regolamentare, ben quattro stoccate in un amen, portano al supplementare. La coreana è ormai piegata, il verdetto è decretato : 13-12  per Valentina Vezzali è Bronzo per lei.

 

 

 

Giochi Olimpici di Londra 2012

E questa sera cari miei lettori restate incollati davanti la TV, per non perdervi i Giochi Olimpici di Londra 2012…con una spettacolare cerimonia d’apertura delle Olimpiadi, che si terrà alle ore 22.00 qui da noi in Italia.

Le gare di questa XXX edizione inizieranno il 27 luglio 2012 e termineranno il 12 agosto 2012. Oltre 8 milioni di biglietti per le gare olimpiche (più un milione e mezzo per quelle paraolimpiche) sono stati messi in vendita per il pubblico già nel 2011 e sono andati esauriti nel giro di un paio di settimane.

Gli atleti saranno ospitati nei 33 impianti dell’ “Olympic and Paralympic Village”, un enorme complesso sportivo costruito nel parco olimpico di Stratford (zona est di Londra), al cui interno sono situate anche numerose strutture per le competizioni: l’Olympic Stadium, l’Acquatics Centre e il Velopark per le gare di BMX e mountain bike, ad esempio, fanno parte di questo complesso.

Che dire ancora…Semplicemente forza Italiaaaaaaaaaaaaaaaaaa 😉