Federica Pellegrini si qualifica alle semifinali dei 200 m stile libero

Federica Pellegrini ai Mondiali di nuoto 2013 di Barcellona si era presentata nel dorso, non era intenzionata a fare i 200 metri stile libero, eppure stando alle fonti il suo allenatore le aveva detto:

“Ma che vuoi che siano quattro vasche per una preparata come te? Prendilo come un gioco”.

E così ha fatto, ieri sera la Fin aveva comunicato che la mattina seguente Federica avrebbe gareggiato nei 200 metri stile libero; non era convinta di arrivare, eppure sotto consiglio dell’allenatore Philippe Lucas:

” Stai attaccata alla Muffat e vedi che succede”.

L’Azzurra le è stata attaccata ed ha ottenuto il terzo tempo 1’56”79, qualificandosi così per le semifinali, insieme a lei anche Alice Mizzau che con il dodicesimo tempo 1’58”10 accede  alle semifinali.

La Pellegrini avrebbe voluto avere riserbo sulla sua decisione di gareggiare nei 200 metri stile libero, un post semipolemico su Tweetter lo conferma:

Grazie per il riserbo”.

Ma comunque nonostante l’avesse presa come un gioco, quest’ultimo è andato a buon fine, speriamo che la campionessa Olimpionica possa accedere anche alle finali!

pellegrini_fede_xinhua--400x300

Annunci

Fabio Scozzoli terzo nei 100 m rana ai Mondiali di nuoto 2013

Anche Fabio Scozzoli è andato alla grande ai Mondiali di Nuoto 2013 di Barcellona. L’Azzurro ha ottenuto un tempo di 58”88, l’unico atleta sotto il minuto della sua batteria, nei 100 metri rana.

Scozzoli si è qualificato terzo, dietro  l’australiano Christian Sprenger (59″53) e il russo Kirill Strelnikov (59″80).

Ecco le sue parole:

““Dagli avversari arriva quello che mi aspettavo. Devo pensare solo a me, adesso so che le sensazioni sono buone, la mattina non avevo mai nuotato così, non mi sono scomposto, sono arrivato bene nel finale, chi ben comincia è a metà dell’opera”.

fabio-scozzoli

Bene anche le staffette 4X100 stile libero Maschile e Femminile

Ai Mondiali di Nuoto 2013 di Barcellona anche le staffette 4×100 stile libero sono state buone, le ragazze Alice Mizzau, Federica Pellegrini, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli si sono posizionate al quarto posto nello loro batteria dietro ad Australia, Russia e Giappone. Le atlete non sono riuscite a qualificarsi per la fine di questo pomeriggio, ma hanno comunque migliorato il record italiano, realizzando 3’39”50.

Federica Pellegrini è stata la più veloce delle compagne azzurre realizzando un tempo di  53”98.

Gli Azzurri invece  Luca Leonardi, Marco Orsi, Michele Santucci e Filippo Magnini  ai Mondiali di nuoto 2013 sono riusciti a qualificarsi per la finale di questa sera, ottenendo un tempo di 3’14”13, nella staffetta 4X100 Stile libero  qualificandosi terzi dietro Stati Uniti ed Australia.

 

Ilaria Bianchi in semifinale ai Mondiali di nuoto 2013

Bene anche per le Azzurre ai Mondiali di Nuoto 2013 di Barcellona, Ilaria Bianchi si qualifica per le semifinali nei 100 metri farfalla. La Bianchi ha vinto la batteria posizionandosi davanti la cinese Lu, con un tempo di 58”22.

L’atleta italiana si è guadagnata il settimo tempo assoluto, trovandosi ad un solo secondo di distanza dall’americana Dana Vollmer.

Ilaria bianchi

Piero Codia realizza un tempo record ai Mondiali di nuoto 2013

Ancora un’ottima giornata per l’Italia oggi, nonostante il quarto posto di ieri  di Tania Cagnotto nei tuffi dal trampolino dei tre metri; Piero Codia ai Mondiali di nuoto 2013 a Barcellona si qualifica per la semifinale con un tempo record.

L’azzurro nei 50 metri farfalla a raggiunto il traguardo bloccando il cronometro in 23”21 realizzando così il quinto tempo assoluto.

 

 

Medaglia d’oro per Martina Grimaldi ai Mondiali di nuoto 2013

Terza medaglia per l’Italia, la prima oro ai Mondiali di nuoto 2013 di Barcellona. Martina Grimaldi arriva prima nella 25 Km di fondo, battendo la tedesca Angela Maurer al fotofinish e la statunitense Eva Fabian. L’ altra nuotatrice Alice Franco si è qualifica quarta.

Ecco le parole della Campionessa Azzurra:

“Mi sono detta che dovevo resistere e che dovevo portare a casa qualcosa. In queste tre gare (25 Km, 10 Km, 5 Km) ho retto bene e adesso sono contenta. Dedico questo oro a tutti quelli che mi sono stati vicino e mi hanno seguito in questi giorni; è stato un Mondiale in salita ma alla fine e’ andata bene”.

martina-grimaldi-soddisfatta

 

Il Settebello batte i Kazaki ai Mondiali di nuoto 2013

Anche per gli Azzurri della pallanuoto maschile il Settebello, ai Mondiali di nuoto 2013 è andata bene, anzi alla grande. Gli atleti hanno battuto i Kazaki per 12 a 6. I nostri campioni del mondo e vice campioni olimpici dovranno scontrarsi agli ottavi di finale contro la Cina.

Del Settebello si sono distinti: Presciutti (1), Aicardi (2), Gallo (2), Giorgetti (3), Figlioli (4).

Forza Azzurri 😉

images

Voci precedenti più vecchie