Strepitosa Pellegrini

fede_pellegrini_argento_barcellona

Federica Pellegrini c’è, la campionessa olimpionica ai Mondiali di nuoto 2013 di Barcellona ha registrato il miglior tempo assoluto 1’55”78 qualificandosi così alla finale dei 200 metri stile libero.

L’Azzurra ha dedicato la sua vittoria alle 38 vittime di Irpinia, precipitate per 30 metri sul pullman in cui viaggiavano.

Ecco le parole dell’atleta subito dopo l’eccellente vittoria:

“Non mi aspettavo questo tempo, sapevo sarebbe stata una gara tirata ma, domani in finale sarà ancora più dura, andiamoci piano. Non ho fatto nessun lavoro specifico sui 200 stile libero, li ho nuotati per vedere quanto potevo valere e il risultato mi sorprende. Ai mondiali di Shanghai eravamo andate tutte più lente in semifinale, penso che domani, comunque, sarà un altro paio di maniche ma, cercheremo di essere più combattive che mai. Non so se le altre si siano nascoste ma, non mi sembrano in forma neanche loro. La cosa importante è che mi sto divertendo molto”.

 

Ovviamente Federica non poteva deluderci alla finale e pensare che si era presentata a questi Mondiali in Dorso e non in stile libero…eppure tutto ciò non l’ha fermata e l’Azzurra ha vinto la medaglia d’argento nella finale dei 200 metri stile libero.

Davanti a lei la statunitense Melissa Franklin che ha chiuso con 1’54”81, la Pellegrini ha raggiunto il tempo di 1’55”14, battendo la francese Camille muffat 1’55”72.

Ecco le parole di Federica:

” Sono felicissima, mi viene quasi da piangere, in questo momento mi passano per la testa moltissime cose, non mi sarei mai aspettata di riuscire comunque a competere con le migliori in una gara che quest’anno non ho preparato. Sinceramente non mi aspettavo di arrivare a prendere neanche la medaglia oggi perché le altre sono tutte specialiste, certo anch’io lo sono ma, quest’anno non è stata una gara preparata, c’era dunque un punto di domanda. Sono contenta che sia arrivata un’altra medaglia veramente inaspettata. Sono partita 10 anni fa da qui e torno 10 anni dopo in una maniera strepitosa”.

SWIM-WORLD-ESP-WOMEN-PODIUM

Annunci

Federica Pellegrini si qualifica alle semifinali dei 200 m stile libero

Federica Pellegrini ai Mondiali di nuoto 2013 di Barcellona si era presentata nel dorso, non era intenzionata a fare i 200 metri stile libero, eppure stando alle fonti il suo allenatore le aveva detto:

“Ma che vuoi che siano quattro vasche per una preparata come te? Prendilo come un gioco”.

E così ha fatto, ieri sera la Fin aveva comunicato che la mattina seguente Federica avrebbe gareggiato nei 200 metri stile libero; non era convinta di arrivare, eppure sotto consiglio dell’allenatore Philippe Lucas:

” Stai attaccata alla Muffat e vedi che succede”.

L’Azzurra le è stata attaccata ed ha ottenuto il terzo tempo 1’56”79, qualificandosi così per le semifinali, insieme a lei anche Alice Mizzau che con il dodicesimo tempo 1’58”10 accede  alle semifinali.

La Pellegrini avrebbe voluto avere riserbo sulla sua decisione di gareggiare nei 200 metri stile libero, un post semipolemico su Tweetter lo conferma:

Grazie per il riserbo”.

Ma comunque nonostante l’avesse presa come un gioco, quest’ultimo è andato a buon fine, speriamo che la campionessa Olimpionica possa accedere anche alle finali!

pellegrini_fede_xinhua--400x300

Bene anche le staffette 4X100 stile libero Maschile e Femminile

Ai Mondiali di Nuoto 2013 di Barcellona anche le staffette 4×100 stile libero sono state buone, le ragazze Alice Mizzau, Federica Pellegrini, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli si sono posizionate al quarto posto nello loro batteria dietro ad Australia, Russia e Giappone. Le atlete non sono riuscite a qualificarsi per la fine di questo pomeriggio, ma hanno comunque migliorato il record italiano, realizzando 3’39”50.

Federica Pellegrini è stata la più veloce delle compagne azzurre realizzando un tempo di  53”98.

Gli Azzurri invece  Luca Leonardi, Marco Orsi, Michele Santucci e Filippo Magnini  ai Mondiali di nuoto 2013 sono riusciti a qualificarsi per la finale di questa sera, ottenendo un tempo di 3’14”13, nella staffetta 4X100 Stile libero  qualificandosi terzi dietro Stati Uniti ed Australia.

 

Un GRAZIE tutto maiuscolo a Philippe Lucas


Federica Pellegrini, dopo aver vinto le due medaglie oro ai Mondiali di Shanghai e gli ottimi successi ottenuti ai Campionati Assoluti di nuoto estivi ad Ostia..si gode le vacanze ed intanto pensa a quale potrebbe essere il prossimo tecnico che la allenerà per portarla alle Olimpiadi di Londra 2012. Intanto direttamente dal suo blog  lancia un ringraziamento a tutto tondo al suo ex tecnico Philippe Lucas

: ” Ora parlerò con Philippe per chiarire delle cose lasciate in sospeso a Shanghai, ma senza nessun tipo di risentimento..so benissimo che questo era un tipo di cambiamento (quello da Parigi a Verona) che a Philippe sarebbe risultato molto difficile..Io comunque lo ringrazio, perche’ e’ riuscito nell’impresa di farmi ripetere la vittoria delle  due medaglie d’oro che avevo vinto a Roma 2009 e poi a Shanghai nel 2011..e tutti sappiamo che, ripetersi dopo anni non e’ mai facile, soprattutto guardando cosa e’ successo alla mia vita negli ultimi due anni..GRAZIE PHILIPPE “.

Ecco quali sono state le parole della Campionessa Mondiale.

Magnini – Pellegrini : la faccenda si complica

Nonostante Filippo Magnini avesse categoricamente detto di non aver nessuna relazione con Federica Pellegrini e che a breve sarebbe partito in vacanza con la sua ragazza..Sul numero di Chi di domani, la faccenda sembra essere diversa, infatti sembrerebbe che il caro nuotatore Magnini abbia lasciato la sua attuale fidanzata proprio per rendere pubblica la love-story (ormai avviata) con la Pellegrini.

Sulle pagine di Chi troveremo difatti dei baci bollenti tra i due piccioncini al Bar Rouge di Shanghai..

Chissà ora Federica come si comporterà……Resterà indifferente ai pettegolezzi come ha fatto finora?!?! Oh deciderà una volta per tutte di mettere in chiaro le cose?!?!

Bè noi intanto cercheremo di scovare le foto del compleanno della campionessa Mondiale 😉

Happy Birthday Federica Pellegrini

Oggi al Centro Federale Polo Natatorio di Ostia, la Campionessa dei Mondiali di Shanghai Federica Pellegrini ha disputato le sue ultime due gare della stagione, i 400 m stile libero, dove è arrivata prima con un tempo di 4’00”54 e la staffetta stile libero 4×50, che ha visto la vittoria con il record italiano per club di 1’40”76, insomma una giornata anche questa ottima per la nuotatrice Azzurra, che in onore del sue 23simo compleanno è apparsa emozionata, quando ha ricevuto un mezzo di fiori, che le è stato consegnato dal DS delle Squadre Nazionali Gianfranco Saini.

Questa sera Federica, ha deciso di festeggiare il suo compleanno in un locale di Via Veneto a Roma, il ristorante Elle gestito da Luca Pavoni ( ex nuotatore) e per l’occasione la campionessa ha scelto proprio la strada dove Federico Fellini ha girato il film ” La dolce vita”.

La Pellegrini non ha voluti mega festoni, anzi il party sarà molto semplice, con piatti classici della tradizione mediterranea, salutari e variegati; e la torta sarà a base di fragole. Gli invitati saranno i suoi più cari ed intimi amici del nuoto. Il grande assente del party sarà il suo ex  fidanzato Luca Marin, che ha già fatto sapere che non verrà, presente invece sarà Filippo Magnini, che le ha già comprato il regalo di compleanno, ma smentisce e nega categoricamente la presunta relazione con la festeggiata, aggiungendo che a breve partirà in vacanza con la sua fidanzata.

Bè non ci resta che augurare a Federica un Buon 23simo Compleanno 😉

Federica Pellegrini parla del suo allenatore Philippe Lucas

Federica Pellegrini che si è qualificata secondo nella staffetta 4×50 misti ai Campionati Assoluti estivi, in svolgimento ad Ostia nel Centro Federale Polo Natatorio, risponde così alla domanda su Philippe Lucas il suo allenatore

: ” Mi dispiace molto per come siano finite le cose con il mio allenatore. Aldilà delle grandi prestazioni, quest’anno sono cresciuta molto ed ho capito quali sono le negatività e positività nella vita. Non lo vedo dai Mondiali di Shanghai, non abbiamo ancora parlato del futuro,  ma se non volesse venire ad allenarmi a Verona, potrebbe anche dirmelo. Io con lui mi sono messa in gioco spostandomi a Parigi e ho fatto dei sacrifici, In questo momento ho bisogno del mio ambiente e di allenarmi con le mie compagne di Nazionale”.

La Campionessa iridata di Shanghai vuole tornare nella sua città ed allenarsi  li, insieme a tutte le sue compagne, vuole rilassarsi e stare in compagnia dei suoi amici.

Voci precedenti più vecchie